Villasimius

La perla del Sarrabus

Home > Villasimius

Villasimius

Villasimius, la cittadina che guarda all’estremità meridionale dell’Isola apre le porte alle sue meravigliose spiagge: sabbia candida e mare trasparente sono il biglietto da visita verso una zona della Sardegna che difficilmente riuscirete a dimenticare.

Ma Villasimius non è solo spiagge incantate e mare meraviglioso. Questa splendida zona si arricchisce anche dell’Area Marina protetta di Capo Carbonara, un ecosistema marino incontaminato e preziosissimo. Il centro abitato, poi, si anima con i suoi mercatini, le sue stradine strette e caratteristiche, il calore e il rispetto che solo la gente sarda sa offrire. Le passeggiate notturne, i locali per i più giovani e non, l’alba sul mare.
E a ridosso del promontorio di Capo Carbonara, ecco spuntare in lontananza le barche del porto turistico.
Vi sentirete a casa, ma il panorama sarà come mai l’avete immaginato.
Villasimius vi accoglierà a braccia aperte.

Fondata nel 1812 vicino all’antico abitato di Carbonara, di cui ereditò il nome, poi cambiato nell’attuale Villasimius.

Fra le attrattive culturali merita certamente la Fortezza Vecchia, oggi adibita a museo archeologico.

Meraviglioso il faro dell’Isola dei Cavoli, edificato nella seconda metà dell’Ottocento.

Nella striscia di terra che collega Capo Carbonara alla costa si estende lo stagno di Notteri, paradiso per il birdwatching.

Villasimius