Home > Miniere di Montevecchio, Guspini Medio Campidano

Montevecchio, il tempo si ferma qui

Il tempo si ferma a Montevecchio. Il borgo ricade tra i comuni di Arbus e Guspini, in un’atmosfera dal sapore storico ma dal carattere fortemente naturalstico. Montevecchio è situato a pochi chilometri dal mare della Costa Verde, circondato da un meraviglioso bosco di lecci, rovelle e sugheri. Ma una volta giunti a destinazione, il fascino delle antiche origini del borgo prende il sopravvento.

Montevecchio era il centro direttivo delle antiche miniere. Oggi assolve al meglio il ruolo di esempio di archeologia industriale. Montevecchio è poi una meravigliosa testimonianza di quella che fu la vita della miniera fra le laverie, i pozzi e gli alloggi dei minatori. Non a caso, la Miniera di Montevecchio è stata inserito tra uno degli otto siti minerari che compongono il Parco Geominerario Storico della Sardegna, riconosciuto dall’UNESCO nel 1998 come primo parco al mondo della rete dei geositi/geoparchi.

Montevecchio oggi è abitato solo da qualche centinaia di abitanti.

L’estesa area di Montevecchio è attraversata dal passo Genna serapis dove sorge il borgo.

Suggestivi i paesaggi con i millenari basalti colonnari e le aiuole a tema.

Montevecchio