Home > Golfo di Orosei

Il Golfo di Orosei, mare di Sardegna

Il Golfo di Orosei abbraccia una parte di Sardegna affascinante, ricca di tesori naturali tutti da scoprire. Prende il nome dalla cittadina omonima, nella piana formata dalla foce del fiume Cedrino. Verrai rapito da una costa capace di offrirti dei panorami mozzafiato, con lo sguardo rivolto verso un mare che non dimenticherai più.

Il Golfo di Orosei ti accompagnerà verso le sue magnifiche spiagge. Da quelle più accessibili, a quelle che raggiungerai dopo una camminata attraverso boschi ricchi della tipica vegetazione dell’Isola. Non potrai perderti le meravigliose calette che scoprirai via mare: come Cala Luna, la perla della costa. Rimarrai estasiato dall’Oasi di Bidderosa, e dal meraviglioso mare di Cala Fuili e Cala Cartoe.

Il Golfo di Orosei sarà indimenticabile.

Il paese di Orosei fu costruito nei pressi della stazione romana di Fanum Carisi. Nel Medioevo fu un importante centro del Giudicato di Gallura.
Nei pressi del centro storico di Orosei è da vedere la chiesa di Sant’Antonio Abate, costruita tra il XIV e il XV secolo.
Gli stagni di Sa Curcurica e Su Petrosu, ricchi di piante palustri ma anche di un’interessante avifauna.
Nell’estremo sud del Golfo di Orosei si trova il Capo Monte Santu, tra le cui rocce si aprono alcuni lunghi fiordi: il più noto è quello di Porto Cuau.

Golfo di Orosei