Medio Campidano

Il centro sud ovest è l’area del Medio Campidano

Home > Centro sud ovest – il Medio Campidano

Centro Sud Ovest è il Medio Campidano

E’ forse la parte della Sardegna meno conosciuta. Affacciata a ovest sul mar di Sardegna, il territorio del Medio Campidano confina a nord con Oristano, a est e sud con Cagliari, e a sud con il territorio del Sulcis Iglesiente.
L’origine della ormai ex provincia risale al Regio Editto del 4 maggio 1807, con il quale la Sardegna fu divisa in quindici prefetture, tra cui quella comprendente la regione storico-geografica del Medio Campidano, con sede a Villacidro.
E’ un territorio caratterizzato dalla bellezza della natura e da una eccellente produzione agroalimentare. Non mancano, come in tutta l’isola, tratti di costa, la Costa Verde in questo caso, di una bellezza unica. Ne sono testimoni l’area delle dune di Arbus a Piscinas e a Pistis Sabbie d’oro.
Il territorio può vantare produzioni agroalimentari tra le migliori dell’isola, spiccano fra tutte le olive di Gonnos e l’olio extravergine di oliva, il carciofo spinoso sardo e lo zafferano.
Un territorio fuori dagli schemi classici, ricco di fascino e sapori che lasciano il segno.

Facilmente raggiungibile in un’ora di macchina da Cagliari percorrendo la Strada statale 131.

Da non perdere la cascata di Sa Spendula nel territorio di Villacidro.

E’ presente un vecchio insediamento minerario a Montevecchio, a poca distanza dalla Costa Verde.

E’ uno degli otto siti minerari che compongono il Parco Geominerario Storico della Sardegna.

Arbus