Home > Capo Testa, Santa Teresa di Gallura

Capo Testa, Santa Teresa di Gallura

Capo Testa nell’estremo nord della Sardegna, è luogo di rara bellezza e passato affascinante.
Lasciato il centro di Santa Teresa di Gallura, la strada che porta a Capo Testa è ricco di tappe e luoghi carichi di storia. Non si può ignorare la prima cava romana del percorso, subito dopo la Baia di Santa Reparata troviamo le “Colonne Romane“. Si possono ancora vedere i segni delle lavorazioni per l’estrazione delle colonne in blocco unico, e ancora qualche colonna giace a memoria del suo passato.

Proseguendo dunque verso il faro, ci lasciamo alle spalle la rena di ponente e dopo una tappa a Cala Spinosa (anche qui tracce degli approdi della navi romane e resti di colonne), giungiamo all’area che ha come protagonista il faro di Capo Testa. Anche qui numerosi sono i segni degli antichi romani e delle loro lavorazioni, il granito di questa zona era di qualità unica e il facile approdo, per il trasporto delle colonne, rendeva il luogo privilegiato per la costruzione dell’antica Roma.
Il vento e il mare hanno poi reso questo luogo unico, le rocce levigate sembrano vive nelle loro fantasiose forme, luogo di contemplazione e di rigenerazione per lo spirito.

Buon viaggio 🙂

Capo Testa dista 5 km dal centro di Santa teresa di Gallura.

Le prime cave romane si possono trovare verso la rena di levante sulla Baia di Santa Reparata.

Imperdibile Cala Spinosa, l’affascinante insenatura di Capo Testa.

Superata Cala Spinosa è possibile trovare pareti per il free climbing.

Capo Testa